Farmacie di Turno

Settimana dal 22/01 al 28/01/2017

FARMACIA SEPE 

Piazza Umberto I, 48

Atripalda - Tel. 0825 626367
ORARI DI APERTURA

Domenica  chiuso
Lunedì 08:00 - 13:30 16:00 - 20:30
Martedì 08:00 - 13:30 16:00 - 20:30
Mercoledì 08:00 - 13:30 16:00 - 20:30
Giovedì 08:00 - 13:30 16:00 - 20:30
Venerdì 08:00 - 13:30 16:00 - 20:30
Sabato  chiuso

 

FARMACIA CAPOZZI

Via Aversa, 113

Atripalda - Tel. 0825 610299

ORARI DI APERTURA

Domenica 00:00 -  24:00
Lunedì 07:30 - 13:30 15:30 - 20:30
Martedì 07:30 - 13:30 15:30 - 20:30
Mercoledì 07:30 - 13:30 15:30 - 20:30
Giovedì 07:30 - 13:30 15:30 - 20:30
Venerdì 07:30 - 13:30 15:30 - 20:30
Sabato  chiuso

 

FARMACIA CENTRALE

Via Piazza, 3/5

Atripalda - Tel. 0825 626233

ORARI DI APERTURA

Domenica  chiuso
Lunedì 08:30 -13:00  16:00 -20:30
Martedì 08:30 -13:00  16:00 -20:30
Mercoledì 08:30 -13:00  16:00 -20:30
Giovedì 08:30 -13:00  16:00 -20:30
Venerdì 08:30 -13:00  16:00 -20:30
Sabato chiuso

  FARMACIA SANTA RITA

Via Appia, 64

Atripalda Tel. 0825 626355

ORARI DI APERTURA

Domenica  chiuso
Lunedì  00:00 -13:00  16:00 -20:00
Martedì 09:00 - 13:00 16:00 - 20:00
Mercoledì 09:00 - 13:00 16:00 - 20:00
Giovedì 09:00 - 13:00 16:00 - 20:00
Venerdì 09:00 - 13:00 16:00 - 20:00
Sabato   chiuso

 

 

powered ByGiro.com

powered ByGiro.com

    powered ByGiro.com

    5 x Mille
    Italian English

    VIA CRUCIS

    Dal 1997 sino ad oggi, ogni Venerdì Santo, con entusiasmo e orgoglio viene messa in scena uno dei più antichi riti della comunità della Valle del Sabato, la Passione di Cristo:"Elì, Elì, Lemà Sabactani?" (che in aramaico parlato da Gesù, vuol dire: "Dio mio, Dio mio perché mi hai abbandonato?");la cui interpretazione, secondo un antica tradizione locale, compete ad una nota famiglia atripaldese, tramandata da padre in figlio.Ogni edizione richiama l'interesse di tutta la cittadinanza e non solo, più di mille spettatori assistono e apprezzano il progetto culturale e di recupero della tradizione storiografica che l'Associazione, ogni anno, rinnova e migliora, apportando nuove scene, locations, nuovi effetti e nuovi costumi.

    Per la rappresentazione scenica, oramai da anni, la Pro Loco Atripaldese si affida all'esperienza e alla bravura della compagnia teatrale Clan H diretta dal maestro Lucio Mazza mentre i testi recitati sono tratti dal libro "Quid est veritas?" di Matteo Claudio Zarrella. Gli ultimi momenti della vita di Gesù: l'Ultima Cena e/o il Processo sul Sinedrio e le Cadute vengono rievocati nel centro storico della città, per poi concludersi sulla storica collina di San Pasquale, luogo di particolare suggestione e che ben si presta all'interpretazione drammatica della Crocefissione e Deposizione del Redentore.
    La liturgia sacrale che viene messa in scena, regala emozioni senza tempo, fa rivivere antiche pagine storico-religiose, un vero e proprio momento di raccoglimento e meditazione che tutti gli atripaldesi attendono con gioia, e che oramai fa parte di quello che si definisce folklore locale.
    L'evento vede un centinaio di partecipanti impegnati come attori o figuranti, senza contare lo staff tecnico per video, audio, luci e scenografia. La manifestazione è resa possibile grazie ai contributi del 5x1000 che molti decidono di destinare all'Associazione, permettendo così la realizzazione di attività come questa che richiedono un considerevole finanziamento.

    Via Crucis 2014

    Via Crucis 2013

    Via Crucis 2012

    Via Crucis 2011